Vado a volare

Sono a lavoro, vicino a me ho un bimbo molto piccolo che gioca con il pongo.

Mentre gioca dice “che bello volare”, inizia a cambiare vocali e consonanti formando parole senza senso, fino a che la frase diventa “vado a lavorare”.

Basta poco per cambiare prospettiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *