Ehm

Sono ad una mostra sul femminismo, lui entra, lo riconosco subito, per fortuna di one man show come quello ce ne sono ancora in giro.

Parka lungo, occhiali, mano in tasca, ciuffo lungo.

Vicino a lui c’è lei, struccata, capelli lunghi raccolti in una coda, cappottino lungo, scarpe basse.

Camminano vicini ma non troppo, leggono le didascalie in silenzio ed emettono ogni tanto un “ah”, “ehm”, e finisce lì.

Rompe il ghiaccio lei “ah, interessante questa cosa non la sapevo”.

Io, seppur da lontano, vedo il luccichio negli occhi di lui che finalmente ha trovato un appiglio per aprire la sua coda da pavone.

Inizia la cascata di “In realtà nello stesso periodo Pasolini”, “Questo prende spunto dall’opera di D’Annunzio”, “eh vabè ma questo è un retaggio culturale che ci ha lasciato il ’68” e via e via e via.

Io allungo il passo per cambiare stanza e lasciarli soli.

Lui vomita citazioni visibilmente a disagio, lei gli sorride in silenzio completamente a suo agio.

Sono così bellini che ho deciso di ricordameli questi due.

Amorosi.

 

_____________________________________________________________________

Questa foto è di Angela Bartoletti, che si merita una bella bacchettata sulle dita perché ancora non ha aperto un sito tutto suo dove carica le sue bellissime foto. Appena lo farà metterò il link.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *